Ai sensi della Legge 14 Gennaio 2013, n. 4, recante “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”, GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA del 26-01-2013, l’associazione ASSOPROFESSIONI in questa pagina Web riepiloga quanto previsto come obblighi in ambito statutario, regolamentare e di pubblicazione dalla suddetta legge. 

A seguito dell’introduzione della legge 4/2013, per «professione non organizzata in ordini o collegi» rappresentata e tutelata da ASSOPROFESSIONI, denominata professione, si intende l’attività economica, anche organizzata, volta alla prestazione di servizi o di opere a favore di terzi, esercitata abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale, o comunque con il concorso di questo, con esclusione delle attività riservate per legge a soggetti iscritti in albi o elenchi ai sensi dell’art. 2229 del codice civile, delle professioni sanitarie e delle attività e dei mestieri artigianali, commerciali e di pubblico esercizio disciplinati da specifiche normative, svolta da persone o professionisti interessati alla diffusione della cultura della Qualità, anche in riferimento alla diffusione dei Sistemi di Gestione Aziendali o ai Prodotti, Processi e Servizi.

Clicca qui per la precisa identificazione delle PROFESSIONI a cui ASSOPROFESSIONI si riferisce.

ASSOPROFESSIONI promuove forme di garanzia a tutela dell’utente, tra cui l’attivazione di uno sportello al cittadino, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi da esse richiesti agli iscritti.

ASSOPROFESSIONI assicura nel proprio sito web  gli elementi informativi che presentano utilità per il consumatore, secondo criteri di trasparenza, correttezza, veridicità, e la piena conoscibilità dei seguenti elementi:

  1. Atto Costitutivo;
  2. Statuto;
  3. Precisa identificazione delle attività professionali cui l’Associazione si riferisce;
  4. Composizione degli organismi deliberativi e titolari delle cariche sociali;
  5. Struttura organizzativa dell’associazione;
  6. Requisiti per la partecipazione all’associazione;
  7. Assenza di scopo di lucro